Elisa Agnoletti - Progetto "Handly"

Elisa Agnoletti - Progetto "Handly"

Ciao, sono Elisa e mi è stato chiesto di raccontare la mia esperienza come volontaria del Servizio Civile. Devo ammettere che per me parlarne è sempre molto emozionante


Avevo 20 e non sapevo assolutamente in che direzione andare quando mi proposero di fare il Servizio Civile; diverse cooperative sociali aderivano al progetto "Handly" così, potendo dare una preferenza, scelsi il servizio che si occupava di disabilità.

La prima cosa a cui pensai fu: "per quest’ anno mi terrò impegnata e forse farò anche qualcosa di buono!". Così mi ritrovai al Centro socio-riabilitativo residenziale della Cooperativa sociale "Il cammino" di Forlì-Cesena in cui abitavano 15 ragazzi con disabilità; mi trovavo in un mondo per me nuovo ed ero sicuramente molto impacciata, mi chiedevo se sarei stata in grado ma sono stati proprio i ragazzi utenti del Centro e gli operatori, con il loro calore ed entusiasmo, a far sì che mi sentissi piano piano sempre più a mio agio.  

Con la loro inconfondibile naturalezza e spontaneità mi hanno lasciato lo spazio per poter essere quello che sono, senza giudizi. Più passava il tempo più imparavo da loro, abbiamo vissuto insieme momenti di vita importanti, dal risveglio, la mattina, i pranzi tutti insieme, le risate, i pianti le liti, le camminate al parco, i compleanni, i mal di gola...fino alla buonanotte della sera.

Mi piacerebbe raccontare di ogni persona che ho incontrato per poter davvero spigare ciò che ognuno di loro mi ha dato ma, in poche parole, la cosa che più mi ha toccata è stato il capire che davvero siamo tutti diversi, ognuno di noi è una una persona speciale. Inoltre, ho scoperto di avere qualità che non sapevo di avere e ...anche tanti limiti ma che avrei potuto superarli, pensavo di sapere già queste tutte cose ma non era affatto così.

Il sostegno di chi, in quel momento, stava lavorando al Consorzio e nella Cooperativa è stato senza dubbio fondamentale, hanno seguito me e gli altri ragazzi del Servizio Civile passo passo, per tutto il periodo del servizio, facendo incontri per chiarire dubbi ed accompagnarci nel migliore dei modi possibili durante il nostro percorso.

Ora ho 28 anni e da quasi quattro anni lavoro come O.S.S. proprio al Centro socio-riabilitativo residenziale della Cooperativa sociale "Il cammino" e continuo ogni giorno ad imparare e scoprire cose nuove.

Spero che tutti possano avere la possibilità di vivere un’esperienza come la mia.



Riproduzione riservata ©